Coinbase: il trading volume di Bitcoin registra un nuovo massimo annuale

In data 12 maggio, il trading volume di Bitcoin (BTC) sul popolare exchange di criptovalute Coinbase ha raggiunto un massimo di 263.000: un valore che non veniva registrato dal 4 febbraio 2018. Una cifra simile era stata raggiunta anche il 18 novembre dello stesso anno, quando venne toccato un picco di 259.000.

Bitcoin 2-year volume chart.

Grafico dei volumi di Bitcoin su Coinbase. Fonte: Bitcoinity

Anche a febbraio, proprio come a maggio di quest'anno, il prezzo di Bitcoin oscillava attorno ai 7.950$. A novembre invece il valore della criptovaluta era di circa 4.410$.

Bitcoin 2-year price chart.

Grafico del prezzo di Bitcoin su Coinbase. Fonte: Bitcoinity

Per quanto riguarda il tasso di volatilità, a maggio e a novembre le cifre erano molto simili: rispettivamente 16,7 e 10,3. Ben diversi invece i dati di febbraio: al tempo la volatilità aveva raggiunto un valore di 54,7.

Bitcoin 2-year volatility chart.

Grafico della volatilità di Bitcoin su Coinbase. Fonte: Bitcoinity

A febbraio dello scorso anno, durante il periodo di alti volumi menzionato in precedenza, Coinbase aveva annunciato che le transazioni in Bitcoin sarebbero divenute disponibili "ad intermittenza". In particolare, una comunicazione divulgata dall'azienda spiegava:

“Un problema ricorrente con uno dei nostri processi rende le vendite e gli acquisti di Bitcoin temporaneamente non disponibili. Il nostro team sta analizzando la situazione e lavorando per ripristinare il servizio completo il prima possibile.

Gli utenti di Coinbase potrebbero notare interruzioni ad intermittenza di vendite e acquisti di Bitcoin nel corso della risoluzione del problema. Ci scusiamo per qualsiasi inconveniente causato ai nostri clienti."