Bitfinex ha spostato 1,5 milioni di USDT su Liquid, sidechain di Bitcoin

L'exchange di criptovalute Bitfinex ha spostato 1,561 milioni di Tether (USDT) da Omni Protocol alla sidechain di Bitcoin (BTC) Liquid. Lo stesso Paolo Ardoino, CTO di Bitfinex, ha confermato il cambio di protocollo su Twitter.

Lo scopo di questa conversione è quello di incrementare la quantità di USDT disponibili sul network, dopo il lancio della stablecoin su Liquid a luglio di quest'anno. Ardoino ha spiegato che la transizione avrà un effetto molto positivo sulla sidechain:

"La sidechain Liquid possiede ora molta più liquidità per atomic swap e cross-exchange arbitrage."

Una sidechain in rapido sviluppo

A luglio Blockstream, lo sviluppatore di Liquid, ha lanciato un nuovo strumento che consente agli utenti di eseguire atomic swap per tutti gli asset supportati sul network Liquid. Questa estate, il CEO di Blockstream Adam Back ha annunciato che gli utenti di Bitcoin potevano utilizzare Lightning Network per inviare monete su Liquid.

In una recente intervista, Back ha espresso il proprio ottimismo riguardo al futuro delle sidechain di Bitcoin. A suo parere infatti la popolarità in continua crescita di questi network ridurrà la necessità di utilizzare altcoin.

Binance Chain è la principale sidechain di Bitcoin

Stando ai dati raccolti dai block explorer, circa 9.661 BTC (76,96 milioni di dollari), equivalenti a circa lo 0,054% dell'offerta monetaria complessiva di Bitcoin, risiedono all'interno dei tre più importanti progetti sidechain.

La più grande sidechain di Bitcoin attualmente presente sul mercato è di gran lunga Binance Chain, contenente ben 9.001 BTC (82,6 milioni di dollari). Seguono Wrapped Bitcoin (WBTC) con 571 BTC (5,2 milioni di dollari) e Liquid con soltanto 89 BTC (817.000$).