Bitfinex ed Ethfinex aggiungono il supporto a quattro stablecoin basate sul dollaro USA

L'exchange di criptovalute Bitfinex e il suo spin-off Ethfinex hanno aggiunto il supporto a quattro stablecoin basate sul dollaro USA. Lo rivela un post ufficiale pubblicato il 4 dicembre.

Secondo l'annuncio, entrambe hanno introdotto le stablecoin USDC, True USD (TUSD), Paxos (PAX) e Gemini Dollar (GUSD), nel tentativo di mantenere "agnostiche" le piattaforme. Le quattro nuove stablecoin si aggiungono alla moneta DAI, basata su Ethereum e alla stablecoin leader del settore, Tether (USDT).

Descrivendo la mossa come un modo per fornire un "luogo di incontro imparziale" per i trader di criptovalute, gli exchange precisano che i depositi e prelievi per le stablecoin appena aggiunte sono limitati ai trader verificati all'interno delle loro piattaforme.

La mossa segue l'introduzione del trading diretto USDT-fiat a fine novembre, attraverso l'aggiunta delle coppie di trading USDT/USD e EURT/EUR sulla piattaforma Bitfinex, arrivate in concomitanza con il lancio del cambio diretto 1:1 USDT-fiat sulla piattaforma Tether.

Il mese scorso, il famoso exchange di criptovalute Binance ha annunciato che avrebbe quotato la stablecoin USDC di Circle, ed ha poi rinominato il mercato USDT in mercato Stablecoin, indicando il gruppo di monete con il simbolo USDⓈ.

Ad ottobre, anche gli exchange di criptovalute OKEx e Huobi hanno aggiunto il supporto a quattro stablecoin basate sul dollaro.