Bitmain annuncia Antminer S17+ e T17+

Bitmain, importante produttore di Application Specific Integrated Circuit (ASIC) per il mining di criptovalute, ha annunciato il lancio di due nuovi dispositivi dedicati al mining di Bitcoin (BTC).

Hashrate più alto, consumi ridotti

Jihan Wu, cofondatore di Bitmain, ha annunciato i modelli di Antminer S17+ e T17+ durante la conferenza World Digital Mining Summit attualmente in corso a Francoforte. Il nuovo hardware, sostiene l'azienda, offrirà miglioramenti sia dal punto di vista dell'hash rate che dei consumi:

"Antminer S17+ ha un hash rate di 73 TH/s, e opera con un'efficienza energetica di 40 J/TH. Il T17+ offre un hash rate di 64 TH/s e un'efficienza energetica di 50 J/TH."

L'annuncio menziona anche la tecnologia di dissipazione del calore a doppio tubo, presente in tutte le nuove macchine, che ha permesso di "ridurre del 50% lo spazio fra l'area di ingresso e quella di uscita dell'aria", attenuando in tal modo il rumore generato delle ventole.

I dispositivi ASIC sono macchine progettate appositamente per risolvere un particolare algoritmo, in questo caso il sistema Proof-of-Work alla base della blockchain di Bitcoin. L'avvento degli ASIC ha per sempre cambiato il settore del mining di criptovalute, un tempo basato principalmente sulla potenza di calcolo delle normali GPU.

Un network globale per i miner

A settembre Bitmain ha annunciato il lancio del progetto World Digital Mining Map, una piattaforma globale che aiuterà a connettere i miner con le mining farm.