Lanciato BitTorrent Speed, un nuovo software che consente di ottenere BTT attraverso il seeding dei file

BitTorrent, client peer-to-peer per la gestione dei file torrent, ha lanciato un nuovo software che mira ad ottimizzare la velocità dei download: si chiama "BitTorrent Speed", e integra un token nativo. La notizia è stata confermata dall'azienda stessa all'interno di un recente comunicato stampa ufficiale.

A gennaio di quest'anno l'azienda ha lanciato il token BitTorrent (BTT), basato sulla blockchain di Tron, svelando il proprio piano di trasformare il servizio in una piattaforma tokenizzata per contenuti.

BitTorrent Speed consentirà agli utenti di ottenere BTT attraverso il seeding di file e la condivisione della propria banda, ottenendo conseguentemente download più veloci in base al numero di monete spese. Verrà anche lanciato un wallet, integrato nel client, col il quale poter gestire i token guadagnati.

Bittorrent Speed verrà automaticamente integrato in tutte le nuove versioni di µTorrent Classic. Per il momento il prodotto è limitato alla versione per Windows del software, ma verrà in futuro estesa anche ad altri sistemi operativi.

La notizia non sembra tuttavia aver avuto effetti positivi sul valore della criptovaluta. Al momento della stesura di questo articolo, BBT viene scambiato per circa 0,00131$, in rosso di quasi il 5% rispetto a ieri.