Blockchain Digital Innovation: riepilogo di un convegno di successo firmato Blockchain Core

Giorno 14 maggio abbiamo partecipato, come media partner, al convegno ‘Blockchain Digital Innovation’, tenutosi a Roma ed organizzato da Blockchain Core, società di consulenza e servizi operante nel mondo blockchain.

Tra le eleganti stanze ed i bellissimi giardini di Villa Celimontana, storica villa della Capitale e sede della Società Geografica Italiana, i presenti al convegno hanno ascoltato e discusso tematiche relative alla blockchain, alle criptovalute ed alla trasformazione digitale.

Sebbene la parola “blockchain” venga ancora oggi utilizzata in modo improprio da molte figure di spicco del mondo politico ed aziendale italiano, il convegno ha evidenziato che il connubio blockchain e istituzioni può rappresentare un punto di forza per la crescita del settore. 

Particolarmente interessanti gli interventi di Andrea Cioffi, Sottosegretario di Stato per lo sviluppo economico, del Senatore Mario Michele Giarrusso e dell’Ing. Francesco Taverna, Direttore tecnico della Polizia di Stato. Quest’ultimo ha in particolare dedicato il suo intervento all’illustrazione degli sforzi compiuti dalla Polizia Postale nel monitorare le attività potenzialmente malevole legate al mondo delle criptovalute, dimostrando una conoscenza piuttosto approfondita dell’intero ecosistema.

Sul palco abbiamo ascoltato anche i pareri di diversi volti noti della scena italiana, come Massimo Chiriatti, Massimiliano Nicotra, Francesco Bruschi, Gian Luca Comandini, Marco Vitale e Marco Crotta.

Grazie all’impegno organizzativo dell’avvocato Laura Cappello, presidente di Blockchain Core e moderatrice dell’evento, i presenti hanno potuto ascoltare il punto di vista di Nena Dokuzov, del Ministero dello Sviluppo Economico sloveno. L’incontro con i rappresentanti delle istituzioni di un altro paese è sicuramente un importante momento di scambio e confronto, utile a stimolare la discussione e la collaborazione. 

Grazie alla partecipazione degli sponsor dell’evento, vale a dire Menocarta.net, HTLAPP NET, Luxochain, Ateneo Impresa, RCHS, #Alfapark e Quadrans Foundation, il pubblico ha potuto partecipare al convegno in maniera gratuita.