La società fiduciaria Paxos lancia uno stablecoin basato sul dollaro USA e approvato dal regolatore di NY

Secondo un comunicato stampa pubblicato il 10 settembre, la società fiduciaria Paxos ha lanciato uno stablecoin ancorato al dollaro statunitense, con l'approvazione dei regolatori di New York. 

Coperto in rapporto 1:1 dal dollaro USA, lo stablecoin basato sulla blockchain di Ethereum e soprannominato "Paxos Standard" è stato approvato dal Dipartimento dei Servizi finanziari dello Stato di New York (NYDFS), che eserciterà la supervisione regolamentare sull'emissione e il trading dell'asset.

Paxos è una società fiduciaria che si descrive come "fiduciario e depositario dei fondi del cliente", e sostiene che la sua nuova moneta abbia una "maggiore protezione" per gli asset dei clienti rispetto ai suoi competitor.

Secondo il comunicato stampa di oggi, i depositi in dollari degli investitori saranno detenuti "in conti separati distribuiti presso più banche statunitensi e assicurare dalla FDIC". Inoltre, il comunicato stampa spiega:

"Quando i token Paxos Standard sono in circolazione, i dollari corrispondenti sono tenuti in riserva. Al momento del cambio in dollari, i token Paxos Standard vengono distrutti immediatamente. I token sono in circolazione solo quando i dollari corrispondenti sono in custodia. "

Il co-fondatore e CEO di Paxos, Charles Cascarilla, ritiene che il nuovo asset "migliori l'utilità del denaro", fondendo la stabilità e la robusta supervisione regolamentare delle valute fiat tradizionali con la promessa delle criptovalute di creare flussi di valore digitale frictionless.

Secondo il comunicato stampa, gli investitori che utilizzano l'exchange o il desk OTC di itBit saranno in grado di convertire le loro criptovalute in Paxos Standard "istantaneamente". Lo stablecoin sta cercando di essere quotato anche su altri mercati, sotto la sigla PAX.

Oggi è stato lanciato anche lo stablecoin dei gemelli Winklevoss soprannominato Gemini Dollar, anch'esso basato sul dollaro USA e approvato dal regolatore di New York. I progetti sono estremamente simili: anche il Gemini Dollar è infatti emesso da una società fiduciaria, è approvato dal NYDFS, è coperto in rapporto 1:1 dal dollaro USA ed è compatibile con lo standard ECR-20.

Paxos e Gemini hanno ognuno descritto la propria moneta come "il primo asset di criptovalute regolamentato al mondo".