Il direttore della BoE afferma che l'ecosistema delle criptovalute andrebbe incorporato nel sistema finanziario tradizionale

Secondo quanto riportato dal Financial Times, durante il proprio discorso all'inaugurale Scottish Economics Conference del 2 marzo, il direttore della Bank of England (BoE) Mark Carney ha lanciato un appello alle autorità, per regolamentare le criptovalute invece di "vietarle completamente".

Secondo Carney, al momento le criptovalute non minacciano la "stabilità finanziaria", ma potrebbero farlo se un numero maggiore di cittadini dovesse interessarsi ad esse. Carney crede sia arrivato il momento di incorporare l'ecosistema delle monete digitali nel resto del sistema finanziario tradizionale, applicando il medesimo approccio normativo e gli stessi "standard rigorosi".

In tal modo non sarebbe solo possibile minimizzare i rischi per i consumatori e legati al riciclaggio di denaro, ma anche adattare la tecnologia all'utilizzo per un pubblico più ampio.

In seguito al suo recente discorso alla Regent's University di Londra, nel quale Carney ha affermato che il Bitcoin sia stato un "fallimento" come valuta, il direttore della Banca Centrale ha nuovamente ribadito la propria opinione che le monete digitali dovrebbero essere considerate asset.

Carney ha sottolineato la terribile volatilità di tali asset, spiegando che le criptovalute "mostrano tutte le classiche caratteristiche di una bolla", in quanto il loro prezzo si basa su "opinioni riguardo a domanda e offerta future", senza alcun "valore intrinseco" o supporto esterno.

Il direttore della BoE ha inoltre definito il mercato delle criptovalute "proprio una bella lotteria".

"Se aveste investito un prestito studentesco di 1.000£ in Bitcoin lo scorso dicembre, ora avreste perso circa 500£. Se aveste fatto lo stesso a settembre, ora avreste guadagnato 2.000£. Proprio una bella lotteria", ha dichiarato l'uomo.

Le affermazioni di Carney arrivano dopo l'annuncio da parte del Treasury Committee britannico di voler lanciare un'indagine sulle criptovalute e sui loro effetti sulle aziende e sugli investitori del paese. Lo scopo di tale inchiesta è di comprendere i rischi ed i benefici delle monete digitali e della tecnologia Blockchain.