Boeing ha intenzione di sviluppare veicoli senza pilota basati su tecnologia blockchain

Boeing collaborerà con un'azienda specializzata in intelligenza artificiale per lo sviluppo di veicoli senza pilota e altri prodotti basati su tecnologia blockchain. La notizia è stata annunciata in un comunicato stampa del 17 luglio.

SparkCognition, una compagnia nella quale lo scorso mese Boeing ha investito 32 milioni di dollari, lavorerà a stretto contatto con il colosso dell'aviazione per realizzare una piattaforma che permetterà di tracciare i veicoli senza pilota e assegnare loro dei corridoi di volo.

Come conseguenza dello sviluppo, la collaborazione "offrirà inoltre un'interfaccia di programmazione uniformata, che supporterà consegna di merci, ispezioni industriali e altre applicazioni commerciali", viene spiegato all'interno del comunicato.

Secondo Amir Husain, CEO di SparkCognition, l'industria aerospaziale darà presto vita ad un nuovo mercato, dal valore di 3 bilioni di dollari. "[Tale iniziativa] porterà alla creazione di uno dei più grandi mercati di sempre", ha affermato l'uomo.

"Siamo arrivati ad un punto storico nel quale sviluppi tecnologici e tendenze sociali stanno convergendo, richiedendo soluzioni coraggiose e nuovi modi di viaggiare", ha invece dichiarato Greg Hyslop, CTO di Boeing.

Boeing non è l'unica compagnia interessata all'utilizzo della blockchain nel settore aeronautico. Come recentemente riportato da Cointelegraph, la società di consulenza Accenture ha stretto una collaborazione con Thales Group allo scopo di migliorare il processo logistico nell'industria aerospaziale.