BTC riconquista i 10.000$, legislatori USA: "Bitcoin non si può uccidere"

Dopo un mese moderatamente volatile, Bitcoin (BTC) ha oggi riconquistato la soglia dei 10.000$, come mostrano i dati forniti da Coin360.

Picture 1

La criptovaluta più famosa al mondo ha cominciato la sua crescita parabolica ad aprile, toccando quota 10.000$ a giugno, cosa che non succedeva da marzo 2018. La lenta ma costante impennata ha raggiunto un picco di quasi 14.000$ il 26 giugno.

Da allora, BTC ha subito parecchie variazioni, è sceso sotto i 10.000$ il 2 luglio, ha superato quota 13.000$ il 10 luglio ed è poi tornato ad un valore a quattro cifre sei giorni dopo.

Alcuni analisti hanno collegato la correzione di questa settimana alle udienze di Libra a Capitol Hill. Inoltre, anche le osservazioni del Segretario al Tesoro degli Stati Uniti Steven Mnuchin, che hanno fatto eco ai commenti negativi di Donald Trump, potrebbero aver giocato un ruolo importante.

Tuttavia, pare che il costante scrutinio del progetto Libra di Facebook a Washington DC stia educando i legislatori sulle differenze chiave tra Bitcoin e le altre cosiddette "criptovalute".

Come riportato da Cointelegraph, Samson Mow, chief strategy officer di Blockstream, ha sostenuto che Facebook avrebbe dovuto offrire semplicemente un servizio basato su BTC, invece di avventurarsi nella creazione di una nuova criptovaluta:

"Una volta che Libra sarà conforme a tutte le giurisdizioni, sarà solo un PayPal più complesso governato da un'associazione. Avrebbero dovuto utilizzare Bitcoin. "

Rappresentate USA afferma: "Non ci sono i mezzi per uccidere Bitcoin"

Intanto, in un'intervista con la CNBC, il rappresentante statunitense Patrick McHenry ha dichiarato che Bitcoin (BTC) non possa essere "ucciso".

Alla domanda "Crede che i politici permetteranno alle criptovalute di proliferare?", McHenry ha risposto:

"Credo che non ci siano i mezzi per uccidere Bitcoin. Anche i cinesi, con i loro firewall e il loro controllo estremo sulla società non ci sono riusciti."

McHenry ha anche evidenziato che le criptovalute più nuove, sostenute da startup o corporazioni, stanno cercando di replicare il successo del network decentralizzato e aperto di Bitcoin:

"L'essenza di Bitcoin è quello che Libra, Facebook e le corporazioni stanno cercando di imitare."

Come riportato da Cointelegraph, durante l'udienza del 16 luglio, il Comitato Bancario del Senato degli Stati Uniti ha manifestato parecchio scetticismo nei confronti del progetto Libra di Facebook.