Endor lancia un nuovo servizio che consente di prevedere il prezzo futuro dei token ERC-20

Endor, azienda specializzata in analisi predittive, ha lanciato uno strumento basato sulla tecnologia blockchain che, esaminando grandi quantità di dati, consente a compagnie e possessori di criptovalute di ottenere risposte sul futuro dei mercati.

Endor è stata fondata da due ricercatori del Massachusetts Institute of Technology, e offre soluzioni predittive per le aziende sin dal 2014. Il nuovo protocollo, che analizza un gran numero di informazioni grazie all'utilizzo di intelligenza artificiale, consente di calcolare le probabili prestazioni future dei token ERC-20, con dati come prezzo e volume di scambio.

Il protocollo possiede anche un token nativo, detto EDR, in circolazione sin da giugno dello scorso anno. A marzo, Endor aveva completato la propria Initial Coin Offering (ICO) da 45 milioni di dollari.

A febbraio Charles Hoskinson, cofondatore di Ethereum (ETH) e CEO di Cardano (ADA), è divenuto il nuovo Senior Advisor di Endor. L'uomo si occupa di fornire orientamento e consulenza in merito al settore delle criptovalute, alla decentralizzazione e alla strategia nel campo blockchain.

"Si tratta di un importante passo verso la democratizzazione dell'accesso ad AI e Data Science", aveva al tempo commentato Hoskinson, "in quanto fino ad oggi queste avanzate tecnologie erano utilizzabili soltanto per grandi compagnie con enormi portafogli".