L'exchange Coinbase supporterà il prelievo di fork del Bitcoin

In data 5 aprile Coinbase ha annunciato che, a partire dal mese prossimo, supporterà il prelievo di fork del Bitcoin su tutte le proprie piattaforme.

Nonostante l'exchange abbia spiegato che questa modifica renderà il ritiro di asset associati al Bitcoin molto più conveniente, al momento Coinbase non ha rivelato il nome di alcuna valuta in particolare. L'azienda non pianifica tuttavia di supportare nuove monete su Coinbase Commerce.

Nel mondo delle valute digitali, con il termine "fork" si intende una biforcazione dei protocolli Blockchain, dando vita ad una nuova criptovaluta che condivide la cronologia delle transazioni con la vecchia fino ad una certa data. Le più importanti fork del Bitcoin sono: Bitcoin Cash (BCH), Bitcoin Gold (BTG) e Bitcoin Private (BTCP).

Durante la conferenza Deconomy 2018 avvenuta questa settimana in Corea del Sud, il CEO di Bitcoin.com Roger Ver ha discusso con il Chief Strategy Officer di Blockstream Samson Mow riguardo alla scalabilità del Bitcoin. Secondo Ver, il team di Bitcoin Core avrebbe "frantumato l'ecosistema in migliaia di altcoin differenti, rallentando l'adozione in tutto il mondo della criptovaluta di anni."