Coinbase risolve un bug arrivato con l'implementazione di SegWit e rimborsa gli utenti

L'exchange e servizio wallet Coinbase ha corretto un bug nel gateway di pagamento che ha causato la perdita di fondi da parte di alcuni utenti che hanno effettuato transazioni Bitcoin. Il problema è emerso due settimane dopo l'annuncio del supporto al protocollo Segregated Witness (SegWit) da parte dell'exchange.

In un post su Reddit del 12 marzo, l'utente di Coinbase Dazzling_Substance ha segnalato un problema con il gateway di pagamento della piattaforma quando non è riuscito ad effettuare un pagamento in Bitcoin. L'utente ha suggerito che il bug fosse causato da un problema del Bitcoin Payment Protocol (BIP70), responsabile della comunicazione tra commercianti e clienti.

Secondo l'utente, Coinbase non aveva ancora aggiornato il protocollo BIP70, il che ha causato la perdita delle monete che ha provato ad inviare:

"Se si invia un pagamento utilizzando un gateway di coinbase.com, i bitcoin non verranno mai ricevuti, e le monete saranno perse a causa di un problema con il loro sistema (non hanno aggiornato BIP70 per poter usare gli indirizzi segwit, e le monete vengono perse nel loro sistema di tracciamento). "

 

ll team di Coinbase ha prontamente riferito a Cointelegraph che l'aggiornamento del protocollo di pagamento BIP70 in realtà è stato effettuato, e che il problema è emerso perché l'indirizzo di pagamento non era compatibile con SegWit. Un portavoce dell'exchange ha dichiarato che il bug ha interessato meno di 30 clienti ed è stato immediatamente risolto.

"Non appena siamo stati informati del problema, è stato risolto in poche ore. I clienti affetti dal bug sono meno di 30, e li abbiamo tutti rimborsati. "

 

Il protocollo BIP70 era stato introdotto a luglio del 2013 dagli sviluppatori di Bitcoin Gavin Andresen e Mike Hearn, per migliorare i servizi di pagamento Bitcoin e fornire transazioni più sicure, evitando attacchi man-in-the-middle.