Revolut, applicazione di origine britannica per l'acquisto di criptovalute, si espanderà negli Stati Uniti

Revolut, applicazione britannica di online banking che consente l'acquisto diretto di criptovalute, pianifica di espandere i propri servizi negli Stati Uniti entro fine anno.

Revolut estende la propria collaborazione con MasterCard

All'interno di un recente comunicato stampa, Revolut svela di aver esteso la propria collaborazione con MasterCard, consentendo in tal modo all'azienda di accedere entro fine anno al mercato statunitense.

A partire dal 2017 la compagnia ha iniziato ad offrire ai propri clienti la possibilità di acquistare tre criptovalute: Bitcoin (BTC), Ether (ETH) e Litecoin (LTC). Questo servizio è poi stato ampliato, includendo anche Bitcoin Cash (BCH) e XRP

Il mercato statunitense è 'un importante traguardo'

Non sappiamo ancora se Revolut lancerà anche negli Stati Uniti le stesse criptovalute attualmente supportate in Europa. Cionondimeno, i dirigenti della compagnia pianificano di estendere il servizio anche ai mercati del Sud America e dell'Asia Pacifica.

Nik Storonsky, fondatore e CEO dell'azienda, ha commentato:

"In qualità di partner di lancio di Revolut, Mastercard ha contribuito in modo determinante al nostro successo. L'accordo di oggi ci permetterà di realizzare il nostro ambizioso progetto di offrire innovative soluzioni finanziarie e di pagamento a persone di tutto il mondo.

Il lancio negli Stati Uniti sarà per noi un importante traguardo, e siamo lieti che Mastercard sia il nostro partner di riferimento."