L'exchange di criptovalute OKEx sta sviluppando la propria blockchain

L'exchange maltese di criptovalute OKEx sta sviluppando la propria blockchain ed una piattaforma decentralizzata di scambio: la notizia è stata confermata dalla stessa azienda in un recente post sul blog ufficiale.

La nuova rete si chiamerà "OKChain", e ha già raggiunto la fase finale dello sviluppo: il lancio del testnet è previsto per giugno di quest'anno. OKChain fungerà inoltre da base per l'exchange decentralizzato di OKEx.

Nel medesimo annuncio viene svelato che OKB, l'utility token nativo di OKEx, verrà adattato al protocollo ERC-20 entro la fine di aprile, e successivamente trasferito sul mainnet di OKChain, una volta confermata la sua stabilità. OKB verrà utilizzato anche per la prevendita di token.

A febbraio, OKEx ha annunciato il supporto per il bhat thailandese sulla propria piattaforma di trading client-to-client, consentendo l'acquisto con questa moneta di Bitcoin (BTC), Tether (USDT), Ethereum (ETH) e Litecoin (LTC).

A dicembre dello scorso anno, OKEx ha lanciato Perpetual Swap: si tratta di un interessante strumento derivato che permette agli utenti di speculare sul futuro valore della coppia BTC/USD.

Attualmente OKEx è il sesto exchange di criptovalute più importante al mondo, con un volume giornaliero di scambi di oltre 650 milioni di dollari.