L'adozione su larga scala di Bitcoin (BTC) e criptovalute non implica necessariamente anche un aumento del prezzo in dollari di tali asset, sostiene Goldman Sachs

In una nota pubblicata giovedì, il colosso bancario ha spiegato che l'accettazione mainstream delle criptovalute aumenterebbe la loro correlazione con altre classi di asset più tradizionali.

Goldman: l'adozione è un'arma a doppio taglio

Contrariamente a quanto ritengono molti sostenitori di Bitcoin, Goldman ha espresso dubbi in merito alla prospettiva delle criptovalute come strumento per l'arricchimento di massa della popolazione:

"Sebbene la loro valutazione possa aumentare, aumenterà anche la correlazione con altre variabili del mercato finanziario, riducendo il vantaggio di diversificazione derivante dal possesso di questa classe di asset."

Gli autori del resoconto, Zach Pandl e Isabella Rosenberg, hanno inoltre definito l'adozione su larga scala "un'arma a doppio taglio." In altre parole, se Bitcoin e criptovalute diventassero più correlati con gli asset tradizionali, non vi sarebbero così tante possibilità di profitto asimmetrico.

In effetti, ormai da qualche tempo a questa parte i mercati delle criptovalute mostrano una forte correlazione con i titoli azionari; quando questo mese le borse tradizionali sono crollate, anche le criptovalute hanno subito una grave correzione.

Ad ogni modo, altri analisti interni a Goldman la pensano diversamente. Sempre questo mese infatti l'azienda ha pubblicato un report secondo cui BTC/USD potrebbe arrivare a 100.000$, rubando gradualmente quote di mercato all'oro.

Una semplice questione di domanda e offerta?

Teorie alternative sostengono che ci sia effettivamente una correlazione fra Bitcoin e mercati azionari tradizionali, ma altri fattori faranno comunque crescere maggiormente il prezzo della criptovaluta.

La semplice equazione matematica dell'offerta in diminuzione a fronte di una più ampia adozione è sostenuta dagli analisti come garanzia che il valore del crypto-asset sia destinato a crescere in futuro.

Il programma di emissione prevedibile di Bitcoin, combinato con il continuo accumulo della criptovaluta, ha portato a una crescita quasi costante sin dalla sua creazione, nonostante potenziali debolezze nel breve termine.

Numero di wallet contenenti almeno 1 BTC vs. prezzo di BTC/USD. Fonte: LookIntoBitcoin

Il recente ritracciamento, iniziato a novembre, non sembra aver intaccato l'entusiasmo dei wallet più grandi.