Leggera spinta verso l'alto per i mercati delle criptovalute, il Bitcoin si avvicina verso quota 6.400$

I prezzi delle criptovalute hanno ottenuto una leggera spinta verso l'alto: nove delle prime dieci criptovalute per capitalizzazione di mercato si trovano saldamente in verde, secondo i dati raccolti da CoinMarketCap.

Market visualization from Coin360

Grafico fornito da Coin360

Il Bitcoin (BTC) ha superato quota 6.300$: al momento il suo valore è di 6.354$, in aumento dell'1,31% rispetto alla giornata di ieri. La criptovaluta continua la sua crescita, dopo aver raggiunto un minimo infrasettimanale di 6.180$.

Bitcoin price chart

Grafico prezzo Bitcoin. Fonte: Bitcoin Price Index di Cointelegraph

Ethereum (ETH) mostra un rialzo del 3,82%, e il suo prezzo si trova ora a quota 455$. La scorsa settimana la moneta ha raggiunto un minimo di 424$, e mostra un ribasso complessivo di circa il 10% per quanto riguarda gli ultimi 30 giorni.

Ethereum price chart

Grafico prezzo Ethereum. Fonte: Ethereum Price Index di Cointelegraph

Dopo il crollo a 242 miliardi di dollari del 13 luglio, la capitalizzazione complessiva di mercato è tornata a 256 milioni.Total market capitalization chart

Grafico capitalizzazione complessiva di mercato. Fonte: CoinMarketCap

Al momento Stellar (XLM) mostra i maggiori rialzi tra le prime dieci criptovalute per capitalizzazione di mercato, con un incremento del 4,29% ed un valore di circa 0,218$. XLM è l'unica moneta importante ad aver ottenuto un rialzo settimanale, di circa il 3,3%.

Nonostante un incremento del 4,96% rispetto alla giornata di ieri, EOS è una delle valute che ha sofferto maggiormente nell'ultima settimana: è ancora in calo di oltre il 15% per quanto riguarda gli ultimi 7 giorni, con un prezzo di 7,37$.

In data 12 luglio, la Corte d'Appello cilena si è pronunciata in favore dell'exchange di criptovalute Orionx, stabilendo che la banca statale Banco Estado dovrà riaprire il conto deposito della società. In particolare, la Corte ha definito la decisione della banca "un'azione arbitraria e illegale, che costituisce una privazione del diritto tutelato dall'articolo 19 Comma 2 della Costituzione Politica della Repubblica, cioè il diritto all'uguaglianza dinanzi alla legge”.