Giovedì 4 ottobre: lieve crescita dei mercati delle criptovalute. Tutte le prime venti monete per capitalizzazione di mercato sono in verde, come mostrano i dati di Coin360.

Grafico fornito da Coin360

Il Bitcoin (BTC) è in rialzo dell'1,2%, con una quotazione di 6.573$. Dopo il picco settimanale di 6.783$, la criptovaluta più famosa al mondo ha subito due correzioni (29 settembre e 3 ottobre), finendo per un breve periodo di tempo sotto i 6.500$.

Sul grafico settimanale, il Bitcoin è in ribasso dell'1,5%, mentre le perdite mensili ammontano al 10,6%.

Grafico settimanale del Bitcoin. Fonte: Bitcoin Price Index di Cointelegraph

Guadagni lievemente maggiori invece per Ethereum (ETH), in rialzo del 2,3% con una quotazione di 223$. Dopo il duro colpo subito il 29 settembre, giornata in cui l'altcoin ha toccato un minimo di 215$, Ethereum si è ripresa fino a raggiungere i 235$ nel giorno successivo.

La capitalizzazione di mercato dell'altcoin è di 22,87 mld di dollari, ancora sensibilmente maggiore di quella di Ripple (XRP), che oggi si aggira sui 21,3 mld.

La criptovaluta è in ribasso del 2,25% sul grafico settimanale e del 21,5% su quello mensile.

Grafico settimanale di Ethereum. Fonte: Ethereum Price Index di Cointelegraph

Ripple (XRP) è in rialzo dell'1,3% con una quotazione di 0,53$. Il 3 ottobre, l'applicazione di pagamenti "MoneyTap", basata su Ripple e sviluppata insieme a SBI Holdings è stata lanciata ufficialmente sul mercato giapponese. Nello specifico, essa sarà disponibile per i correntisti di tre importanti banche del paese.

Settembre è stato un mese fenomenale per Ripple: il token californiano è addirittura riuscito a superare Ethereum in termini di capitalizzazione di mercato, guadagnandosi (anche se per poco tempo) il secondo posto della classifica di CoinMarketCap. Tuttavia, nonostante il grafico mensile segni un ottimo +62%, quello settimanale mostra un calo dell'1% circa.

Grafico settimanale di Ripple. Fonte: Ripple Price Index di Cointelegraph

Le restanti monete della top ten di CoinMarketCap sono tutte in verde, con guadagni che vanno fino al 2,5%. EOS (EOS) è in rialzo dell'1,8% con un valore di 5,69$, mentre Litecoin (LTC) guadagna l'1,3%, finendo a quota 58,53$.

Nell'ambito della top 20 notiamo invece guadagni più robusti, tra i quali spicca il +4,5% di NEM (XEM), che rafforza ulteriormente la sua performance settimanale nonostante il calo di ieri.

Grafico settimanale di NEM. Fonte: CoinMarketCap

Dopo due giornate consecutive in rosso, Tezos (XTZ) e Tron (TRX) guadagnano rispettivamente l'1,4% e il 2,68%, finendo a 1,32$ e 0,022$.

La capitalizzazione complessiva del mercato, che nella giornata di ieri aveva toccato un minimo di 214,1 mld di dollari, si aggira sui 218,7 mld.

Grafico settimanale della capitalizzazione complessiva del mercato. Fonte: CoinMarketCap