Improvviso crollo del mercati delle criptovalute: Bitcoin brevemente sotto i 6.300$

Nell'arco di appena un'ora i mercati delle criptovalute hanno registrato un notevole ribasso: il Bitcoin (BTC) è scivolato fino a quota 6.300$, mentre Ethereum (ETH) a quasi toccato i 200$.

Secondo i dati raccolti da CoinMarketCap, al momento della stesura di questo articolo quasi tutte le prime 100 monete per capitalizzazione di mercato sono in rosso.

Market visualization from Coin360

Grafico offerto da Coin360

Dopo la recente impennata a 6.600$, oggi il Bitcoin è scivolato sotto i 6.300$. La principale criptovaluta ha raggiunto un minimo di 6.284$, per poi ottenere una leggera ripresa fino a 6.315$. Il Bitcoin è in calo del 4,65% rispetto alla giornata di ieri, con un ribasso settimanale del 3,36%.

Bitcoin 24-hours price chart. Source: Cointelegraph Bitcoin Price Index

Grafico giornaliero del Bitcoin. Fonte: Bitcoin Price Index di Cointelegraph 

Ribassi addirittura peggiori per Ethereum, in calo del 9,67% nelle ultime 24 ore. A causa di questo declino, la seconda criptovaluta per capitalizzazione di mercato ha quasi toccato quota 200$. Ciononostante, tali ribassi non hanno spazzato via gli incrementi mensili: la moneta è ancora in verde del 12% rispetto a 30 giorni fa.

Ethereum 24-hours price chart. Source: Cointelegraph Ethereum Price Index

Grafico giornaliero di Ethereum. Fonte: Ethereum Price Index di Cointelegraph

Pessime prestazioni anche per Ripple (XRP), la terza criptovaluta più importante per capitalizzazione di mercato, con un ribasso di oltre l'11,40% rispetto alla giornata di ieri. Per quanto riguarda i movimento settimanali, XRP è in rosso di quasi il 20%.

Ripple 24-hours price chart. Source: Cointelegraph Ripple Price Index

Grafico giornaliero di Ripple. Fonte: Ripple Price Index di Cointelegraph 

Anche la capitalizzazione complessiva di mercato ha incassato un colpo notevole: in appena un'ora, ha registrato un crollo da 214 a 205 miliardi di dollari.

Total market capitalization 24-hours chart. Source: CoinMarketCap

Grafico giornaliero della capitalizzazione complessiva di mercato. Fonte: CoinMarketCap

Questi ribassi hanno anche leggermente incrementato la dominance del Bitcoin, che è passata da una media del 51-52% ad oltre il 53%.

Percentage of Bitcoin 24-hours Dominance. Source: CoinMarketCap

Grafico giornaliero della dominance del Bitcoin. Fonte: CoinMarketCap

Tutte le prime 20 criptovalute più importanti del mercato hanno subito perdite significative, a parte ovviamente la stablecoin Tether (USDT).

Sia Bitcoin Cash (BCH) che TRON (TRX) sono in calo di oltre il 10%, raggiungendo rispettivamente un valore di 457$ e 0,023$. Ciononostante, grazie al rialzo del 7 ottobre, TRON continua a mostrato un rialzo settimanale del 5,45%.

Pessime prestazioni anche per NEM (XEM), che questo mese aveva ottenuto degli ottimi incrementi. La moneta ha registrato un ribasso di quasi l'11%, raggiungendo un valore di circa 0,095$