Parlamento tedesco: le criptovalute come Bitcoin non sono vero denaro

Le criptovalute come Bitcoin (BTC) non sono vero denaro: è quanto afferma una dichiarazione pubblicata il 28 ottobre dal Parlamento federale tedesco.

Né un mezzo di pagamento né una riserva di valore

Secondo l'annuncio, gli asset offerti dall'attuale panorama delle criptovalute - come Bitcoin - forniscono solo una parte molto limitata delle funzionalità previste dal denaro tradizionale. La dichiarazione, intitolata “Crypto tokens are not real money”, si basa su una risposta fornita dal Governo federale tedesco a una domanda del gruppo parlamentare del Partito democratico libero.

Le caratteristiche di base del denaro, secondo la dichiarazione, sarebbero tre: mezzo di pagamento e scambio, riserva di valore e unità di conto. L'annuncio sottolinea che il volume dei pagamenti effettuati utilizzando le criptovalute è molto limitato rispetto alle valute fiat.

Le stablecoin non sono un'alternativa alle valute tradizionali

Inoltre, l'autore della dichiarazione afferma anche che le loro caratteristiche oscillazioni rendono i "crypto-token" inadeguati come riserva di valore. Nonostante all'interno del documento venga riconosciuto che le stablecoin tentano di mettere una pezza al problema dell'eccessiva oscillazione dei prezzi, la dichiarazione spiega che il governo intende vietarne l'adozione:

"Sarà garantito che le stablecoin non si affermino come alternativa alle valute statali e rimettano in discussione l'attuale sistema monetario."

Infine, il governo ha anche osservato che bisogna ancora determinare se Libra sia conforme o meno alla legge tedesca. Secondo la dichiarazione, il white paper del progetto di Facebook non è una fonte di informazioni adeguata per giudicare la questione, e sono quindi necessarie ulteriori indagini.