EFFORCE, società co-fondata da Steve Wozniak, svela i dettagli del suo nuovo progetto

EFFORCE, società co-fondata da Jacopo Visetti e Steve Wozniak, l'uomo che nel 1976 fondò Apple assieme a Steve Jobs, mira a ridurre inquinamento e consumi energetici grazie al lancio di una nuova piattaforma basata sulla tecnologia blockchain.

All'interno di un comunicato stampa recentemente condiviso con la redazione di Cointelegraph, la compagnia elenca i principali miglioramenti che questo nuovo prodotto potrà apportare al settore dell'energia:

La piattaforma risolve i tre problemi principali del mercato dell'efficienza energetica: la difficoltà di mettere in contatto le aziende che necessitano un maggior livello di efficienza energetica con i risparmiatori, la mancanza di standardizzazione del mercato, e le forti barriere di ingresso per i potenziali investitori dovute a contributi minimi spesso troppo elevati per i singoli progetti di efficienza energetica.

Negli ultimi dieci anni, spiega l'azienda nel proprio comunicato, il mercato dell'efficienza energetica ha raggiunto dimensioni notevoli: un valore complessivo di ben 241 miliardi di dollari, con una crescita media annua del 10% e un enorme potenziale di sviluppo.

Assieme alla piattaforma blockchain verrà anche lanciato un nuovo token, EFFORCE (WOZX): si tratta di un classico token ERC20 basato sul network di Ethereum, che verrà immesso sul mercato tramite un private placement. I WOZX fungeranno da certificati per il risparmio energetico, consentendo ai suoi possessori di ottenere una parte dell'energia risparmiata tramite i progetti finanziati da EFFORCE.

A gennaio di quest'anno, Steve Wozniak ha svelato di aver venduto tutti i propri Bitcoin a dicembre 2017, vale a dire quando la moneta raggiunse un prezzo di ben 20.000$:

"Quando il prezzo è arrivato alle stelle, mi sono detto che non volevo essere una di quelle persone che osserva continuamente il mercato e si interessa morbosamente ad un numero. Non voglio avere questo genere di preoccupazioni nella mia vita [...]. Parte della mia felicità è dovuta proprio alla mancanza di preoccupazioni, pertanto ho venduto tutto giusto per sbarazzarmene."