Ex direttrice di ConsenSys si unisce al progetto Dusk Network

Kavita Gupta, ex direttrice della sezione venture della società blockchain ConsenSys, è entrata a far parte del progetto Dusk Network.

Come riportato da The Block il 30 agosto, Dusk Network è una startup con sede ad Amsterdam che cerca di aiutare le aziende a tokenizzare le proprie quote azionarie. Il cofondatore della compagnia Mels Dees ha dichiarato che l'azienda sta lavorando insieme ad una borsa europea regolamentata, e che ha inoltre stretto una partnership con un importante exchange di criptovalute.

Raccolta fondi per compagnie private

Gupta, che ha lavorato presso McKinsey, HSBC e la Banca Mondiale, ritiene che le Security Token Offerings (STO) possano affrontare vari ostacoli che impediscono alle società private di accedere ai mercati pubblici. Secondo il rapporto, le STO forniscono alle aziende un modo per mantenere il controllo e allo stesso tempo raccogliere capitale, vendendo meno azioni rispetto ad una quotazione pubblica. Gupta ha spiegato:

“Molte aziende della Silicon Valley continuano ad evitare le IPO perché i fondatori vogliono mantenere il controllo. Usando la liquidità pre-IPO sarebbero comunque in grado di raccogliere fondi senza chiamare il round serie D o serie E."

Secondo Gupta, le STO consentono alle aziende di determinare il giusto prezzo per l'IPO:

“Questo è il modo migliore per testare il mercato e vedere qual è il prezzo che è realmente disposto a offrirti, invece di ricorrere a due o tre banche IPO che ti dicono qual è il tuo valore sul mercato. [...] Cambierà il modo in cui le aziende decideranno se fare le IPO."

Come riportato da Cointelegraph a luglio, BTG Pactual, la più grande banca d'investimento dell'America Latina, prevede di trasferire le sue STO - che ammontano a circa 1 miliardo di dollari di vendite - sulla blockchain di Tezos.