Finastra: pagamenti cross-border più economici grazie a RippleNet

Finastra, una società di software finanziario con sede nel Regno Unito, ha stretto una partnership con Ripple per unirsi alla rete di pagamenti blockchain RippleNet.

Integrazione più rapida con i partner

Come annunciato ufficialmente da Ripple il 9 ottobre, la nuova partnership consentirà ai clienti di Finastra di connettersi e effettuare transazioni con RippleNet, garantendo loro accesso a pagamenti cross-border più rapidi ed economici.

In cambio, gli oltre 200 istituti finanziari di RippleNet avranno accesso alla rete di banche di Finastra.

Gli utenti saranno in grado di inviare pagamenti internazionali con tracking end-to-end e di monitorare commissioni, tempistiche e stato delle transazioni. La collaborazione intende inoltre aumentare la velocità di integrazione con gli altri partner del network e permettere upgrade più rapidi.

Liquidità on-demand con XRP

Inoltre, i clienti di Finastra avranno la possibilità di sfruttare la liquidità di XRP per i pagamenti cross-border.

Riteesh Singh, vicepresidente senior di FMS Finastra, ha osservato che una partnership con una società come Ripple è particolarmente vantaggiosa per i clienti in "aree geografiche in cui il costo del sistema bancario corrispondente è elevato":

"La collaborazione di Finastra con Ripple è un altro forte esempio del fatto che Finastra crede che il futuro della finanza sia aperto e dimostra il nostro impegno nel portare le ultime innovazioni ai nostri clienti."

Nel frattempo, Finastra è stata particolarmente attiva nel settore fintech. A maggio del 2019, l'azienda ha aggiunto altre tre banche - BNP Paribas, Natixis e Societe Generale - alla sua piattaforma di prestiti sindacati basata sulla blockchain R3 Corda, dopo i progetti pilota del 2017.

Come riportato da Cointelegraph il 3 ottobre, il servizio di pagamenti mobili Samsung Pay ha stretto una partnership con Finablr, membro di RippleNet, per offrire agli utenti della sua app la possibilità di effettuare trasferimenti di denaro cross-border.