Ribbit Capital, società d'investimento specializzata nel settore fintech, realizzerà un nuovo fondo da 420 milioni di dollari

Ribbit Capital, società d'investimento con sede negli Stati Uniti, il cui portfolio include numerosi progetti legati al settore blockchain e delle criptovalute, ha intenzione di realizzare un nuovo fondo da 420 milioni di dollari. La notizia è divenuta nota grazie ad un documento recentemente schedato dalla SEC.

Si tratterà della quinta impresa organizzata da Ribbit in collaborazione con i propri soci accomodanti. La cifra da 420 milioni di dollari rappresenta inoltre un incremento nominale rispetto ai 300 milioni ottenuti lo scorso anno dall'azienda.

Fondata nel 2012, oggi Ribbit collabora con numerosi leader del settore come l'exchange di criptovalute Coinbase, la piattaforma di trading Robinhood, l'azienda finanziaria Credit Karma e la società assicurativa Root Insurance.

Ribbit Capital ha anche investito in Andreessen Horowitz, Battery Ventures e Cross River Bank, che secondo TechCrunch rappresenta l'unico legame tra numerose compagnie fintech e istituzioni finanziarie regolamentate.

Ad aprile, l'applicazione bancaria Revolut ha ottenuto 250 milioni di dollari grazie ad un investimento di tipo C guidato da Ribbit Capital, in collaborazione con DST Global e Index Ventures. Il denaro raccolto ha permesso all'azienda di conseguire una valutazione complessiva di ben 1,7 miliardi di dollari.

A febbraio di quest'anno Robinhood ha iniziato ad offrire servizi legati al settore delle monete digitali, dopo aver ottenuto 363 milioni di dollari grazie ad un investimento di tipo D e 110 milioni con un investimento di tipo C. Tali finanziamenti hanno fatto impennare la valutazione della compagnia a 5,6 milioni di dollari, rendendo Robinhood la seconda start-up più importante degli Stati Uniti.