Un direttore di UBS crea una nuova piattaforma per l'emissione di security digitali

Un ex dirigente della banca d'investimento UBS ha creato una piattaforma di security digitali con sede negli Stati Uniti.

Secondo un comunicato stampa del 27 novembre, Claude Waelchli - che ha lavorato per oltre 12 anni in UBS ricomprendo vari ruoli di rilievo - ha lanciato la piattaforma per l'emissione di security digitali "Tokenyz".

Waelchli sostiene che il settore finanziario possa trarre beneficio dalle security digitali, in quanto consentono di automatizzare i processi manuali, semplificare i regolamenti, creare liquidità e ridurre le dimensioni minime dei trade.

L'obiettivo di Waelchli è quello di collegare "aziende tecnologiche con immense capacità di tokenizzazione ma poco acume finanziario e società di servizi finanziari bloccate nei loro modelli di business tradizionali". L'uomo ha affermato: "Siamo fermamente convinti che la digitalizzazione delle security tradizionali creerà opportunità di crescita esponenziale negli anni a venire."

Altri recenti sviluppi nel campo delle security digitali

A fine agosto, la Securities and Exchange Commission degli Stati Uniti ha registrato Securitize, una piattaforma di security digitali supportata dall'exchange di criptovalute Coinbase.

Recentemente, il Deutsche Börse Venture Network (DBVN) ha stretto una partnership con la società fintech tedesca Cashlink per consentire agli investitori istituzionali di ottenere le security digitali. Il direttore di DBVN Peter Fricke ha commentato: "Con la nuova proposta del nostro partner, siamo in grado di semplificare il processo di raccolta di capitale per le startup sulla nostra rete, il tutto all'interno di un framework normativo già esistente"