I fondi d'investimento globali potrebbero risparmiare '2,6 miliardi di Dollari' grazie alla Blockchain, dimostra una ricerca

Giovedì 22 febbraio, la rete di fondi d'investimento globali con sede nel Regno Unito Calastone ha pubblicato i risultati della propria ricerca, che dimostrano come l'implementazione della tecnologia Blockchain possa far risparmiare ai fondi comuni fino a 2,6 miliardi di Dollari.

Durante la conferenza stampa di oggi, l'azienda, che utilizza già soluzioni digitali per l'automatizzazione degli investimenti così da risparmiare sui costi, ha dichiarato che la tecnologia Blockchain possiede un "valore tangibile" per l'industria.

I numeri pubblicati da Calastone rappresentano il valore finanziario tangibile che un'infrastruttura di mercati distribuiti basata sulla Blockchain può offrire, eliminando molte delle inefficienze al momento incorporate nel sistema, con relativi incrementi dei costi e dei rischi, nonché delle pressioni funzionali e regolamentative", ha dichiarato la compagnia.

La finanza tradizionale continua a lodare pubblicamente i vantaggi che la Blockchain, tecnologia alla base delle criptovalute come Bitcoin e Ethereum, potrebbe portare ad un'infrastruttura invecchiata e a pratiche ormai superate.

La scorsa settimana, Cointelegraph ha inoltre discusso riguardo ai toni positivi adottati durante la T3 Conference in Florida, nella quale un gruppo di consulenti finanziari ha definito la Blockchain una "innovazione sociologica", sottolineando che i suoi benefici vanno ben oltre il mondo della finanza.

Le scoperte di Calastone arrivano quasi contemporaneamente ai risultati di un'altra ricerca, che studia l'impatto dell'azienda sul mercato sin dal 2009. La digitalizzazione, afferma lo studio, ad oggi ha portato ad un risparmio da parte della compagnia di circa 458 milioni di Sterline (517 milioni di Euro).

Nel 2019, la proof-of-concept per una "infrastruttura di mercati distribuiti basati sulla Blockchain" verrà ufficialmente implementata all'interno della rete di Calastone, la quale, secondo quanto dichiarato dalla stessa azienda, potrebbe portare al risparmio per i fondi d'investimento globali di 2,6 miliardi di Dollari.