Arriva il via libera della FINRA, l'Ethereum Trust di Grayscale sarà presto sui mercati OTC

Il gestore di asset digitali americano Grayscale Investments ha confermato che il suo Ethereum Trust (ETHE) ha ottenuto l'approvazione regolamentare dalla Financial Industry Regulatory Authority (FINRA) per il trading retail. La notizia è stata annunciata in un comunicato stampa diffuso il 23 maggio.

Nata per diventare la prima security basata su Ethereum (ETH) ad essere quotata pubblicamente, grazie al via libera della FINRA, ETHE potrà essere scambiata sui mercati over the counter (OTC).

Growth and development of Grayscale Ethereum Trust

Il prodotto si unirà quindi agli altri fondi di Grayscale basati su Bitcoin (BTC) e Ethereum Classic (ETC), che sono già quotati pubblicamente.

Il lancio rimane tuttavia soggetto alla piena compatibilità con il Depository Trust Company (DTC), il più grande deposito di security al mondo, che tiene in custodia più di 35.000 miliardi di dollari di titoli finanziari.

"Non ci sarà alcun volume di trading nella quotazione pubblica delle azioni fino quando queste non avranno l'idoneità al DTC, cosa che ETHE dovrebbe ricevere presto", dichiara il comunicato stampa:

"Una volta partito il trading, gli investitori potranno trovare le informazioni finanziarie correnti e le quotazioni in tempo reale di livello 2 per le azioni di ETHE sul sito web dei mercati OTC."

Nella settimana scorsa, Grayscale ha rivelato che nel primo trimestre il suo Bitcoin Investment Trust (BIT) ha riscosso parecchia popolarità tra i suoi clienti, spinto dall'improvvisa impennata partita nel mese di aprile.

La società, avviata nel 2013 dal Digital Currency Group di Barry Silbert, gestisce un totale di dieci prodotti basati su diverse criptovalute, tra cui Litecoin (LTC), Stellar (XLM) e Zcash (ZEC).