Microsoft, Ethereum Foundation e molte altre istituzioni si uniranno al progetto Hyperledger

Microsoft, Salesforce, Ethereum Foundation e molte altre istituzioni si uniranno alla piattaforma blockchain Hyperledger: la notizia è stata confermata da Brian Behlendorf, direttore esecutivo dell'azienda, durante la recente conferenza Synchronize Europe di Londra.

Avviato nel 2015 dalla Linux Foundation, il progetto Hyperledger conta fra già i propri membri società del calibro di IBM, JPMorgan Chase e Deutsche Börse.

"Questo dimostra che la nostra influenza è in continua espansione, non soltanto per quanto riguarda l'utilizzo della tecnologia Hyperledger Fabric", ha commentato Behlendorf. "Microsoft adopera già Hyperledger Fabric per il proprio servizio Azure. La piattaforma sta iniziando ad avere successo, e hanno pertanto deciso di rafforzare questo rapporto."

Behlendorf ha inoltre svelato che Salesforce, che offre alle aziende una vasta gamma di soluzioni software basate sul cloud, ha deciso di unirsi alla Foundation in seguito al lancio lo scorso mese di un prodotto software-as-a-service realizzato proprio tramite Hyperledger.

Per quanto riguarda invece la Ethereum Foundation, Hyperledger aveva già stretto una collaborazione con la Ethereum Enterprise Alliance, e l'adesione al progetto è "uno sviluppo quasi naturale" di tale partnership.

"Il nostro obiettivo è quello di attingere alla passione e all'energia creativa della comunità di Ethereum", ha concluso Behlendorf.