Giappone: LINE stringe una partnership con il colosso finanziario Nomura Holdings

Secondo un comunicato stampa pubblicato il 30 gennaio, la famosa app di messaggistica giapponese LINE ha siglato un protocollo d'intesa con il gigante finanziario Nomura Holdings per formare un'alleanza nel settore blockchain.

Nomura, colosso bancario che fornisce finanziamenti e servizi correlati a clienti individuali, istituzionali e governativi, LINE e LVC Corporation, che invece supervisionano gli asset digitali e le unità di business, firmeranno un contratto formale entro la fine di marzo 2019.

I tre partner stanno prendendo in considerazione la creazione di un'alleanza finanziaria che si concentra sulla tecnologia blockchain. Secondo il comunicato, maggiori dettagli verranno rilasciati in un secondo momento.

LINE e Nomura hanno già stretto una partnership nel 2018, grazie alla quale è stata costituita una società che fornisce servizi di intermediazione mobiliare e consulenza sugli investimenti, di cui Nomura possiede il 49% e LINE controlla il restante 51%. Secondo il sito di notizie Finance Magnates, tuttavia, l'azienda non è ancora stata lanciata sul mercato.

Come segnalato in precedenza da Cointelegraph, la società di messaggistica giapponese è già attiva nello sviluppo di prodotti basati su criptovalute. Nel gennaio del 2018, LINE ha annunciato il lancio del proprio exchange di criptovalute in-app per i suoi 200 milioni di utenti mensili attivi, e ha fatto domanda agli organi di regolamentazione locali per ottennere le licenze necessarie.

Più tardi, ha lanciato ufficialmente la sua criptovaluta in-app, chiamata LINK, che può essere utilizzata come metodo di pagamento in una serie di servizi LINE. Secondo l'annuncio, sono stati coniati un totale di un miliardo di token LINK, di cui il 20% - ossia 200 milioni - fungeranno da riserva aziendale.