Il colosso giapponese Fujitsu apre un 'Centro di innovazione Blockchain' internazionale in Belgio

Secondo un comunicato stampa pubblicato il 21 marzo, Fujitsu, una delle principali compagnie IT del Giappone, ha recentemente annunciato l'apertura di un Blockchain Innovation Center a Bruxelles, in Belgio, per esplorare le potenziali applicazioni della tecnologia nei vari settori.

Nella dichiarazione ufficiale, Fujitsu ha affermato che il nuovo centro studierà e svilupperà soluzioni basate su Blockchain per "tutti i tipi di settori", dagli audit basati su tecnologia distributed ledger (DLT) alle votazioni basate su tecnologia Blockchain.

Yves de Beauregard, presidente di Fujitsu Benelux (Belgio, Paesi Bassi, Lussemburgo), ha notato il crescente interesse dei clienti nei confronti della nuova tecnologia e ha affermato che molte applicazioni basate su DLT sono ancora da esplorare

"Questo è solo l'inizio, abbiamo intenzione di esplorare gli utilizzi delle Blockchain in un'ampia varietà di aree commerciali", ha affermato Beauregard.

Secondo il comunicato stampa della compagnia, la scelta di Bruxelles come sede del centro è stata dettata da "vantaggi geografici, politici, tecnologici e linguistici per le organizzazioni internazionali che stanno prendendo in considerazione le applicazioni della tecnologia blockchain".

In precedenza, come riportato da Cointelegraph, la società giapponese Tech Bureau ha offerto la sua Blockchain privata alla compagnia belga Digipolis, un'organizzazione che offre servizi IT intercomunali alle città di Ghent e Antwerp,  per fornire un framework amministrativo più efficiente grazie al progetto "The Blockchain lab".