La banca più antica della Corea sta realizzando un sistema di sicurezza basato sulla blockchain

Shinhan Bank, storicamente la prima banca fondata in Corea, ha stretto una collaborazione con altre due aziende per sviluppare una soluzione di sicurezza basata sulla tecnologia blockchain.

Shinhan Bank migliorerà la propria sicurezza grazie alla blockchain

Stando ad un articolo recentemente pubblicato dal portale d'informazione The Korea Times, Shinhan Bank ha siglato un memorandum d'intesa con con Ground X, start-up operante nel settore delle tecnologie finanziarie, e Hexlant, sviluppatore di soluzioni blockchain, per la realizzazione di un sistema di sicurezza basato sui registri distribuiti.

Il primo test della nuova piattaforma è previsto per ottobre. Un dirigente di Shinhan Bank ha commentato riguardo a questa collaborazione:

"Nonostante la tecnologia blockchain abbia attirato le attenzioni del settore finanziario grazie ai numerosi vantaggi offerti, le società finanziarie hanno riscontrato parecchie difficoltà nell'applicare la tecnologia all'interno dei propri sistemi. [...] Grazie all'accordo con Ground X e Haxlant, Shinhan Bank offrirà un'interfaccia comoda e intuitiva."

Questo mese Shinhan Bank ha anche annunciato di star sviluppando una piattaforma blockchain per il prestito di titoli azionari.