LG sta sviluppando uno smartphone blockchain in risposta a Samsung

Pare che il colosso sudcoreano dell'elettronica LG stia lavorando a stretto contatto con sviluppatori ed esperti di tecnologia blockchain, al fine di lanciare un prodotto concorrente agli smartphone blockchain Klaytn di Samsung.

LG dialoga con gli sviluppatori locali

Discutendo con il portale d'informazione Chosun, un insider dell'industria ha svelato che LG ha approfondito l'argomento blockchain con alcuni sviluppatori locali di applicazioni decentralizzate (DApp), ideando possibili casi d'utilizzo per prodotti futuri.

"È probabile che LG risponderà all'innovativo progetto di Samsung", ha dichiarato al giornale.

Si è recentemente diffusa in rete una notizia secondo la quale la società sudcoreana Kakao avrebbe stretto una collaborazione con Samsung, per lanciare una nuova serie di smartphone basati sulla tecnologia blockchain. Si chiameranno Klaytn Phone, e integreranno nativamente un wallet per criptovalute e una certa quantità di KLAY, il token sviluppato da GroundX, filiale di Kakao.

Il futuro degli smartphone è nella blockchain?

Quest'ultimo progetto di Samsung, spiega l'insider, potrebbe notevolmente incrementare l'interesse nel settore blockchain da parte di tutti i più importanti produttori di smartphone. Ha poi continuato:

"Penso che Samsung si stia preparando in maniera differente nel campo della blockchain, proprio come LG ha risposto con due schermi all'idea di Samsung di realizzare un telefono pieghevole."

Non sappiamo ancora se la futura offerta di LG verrà resa disponibile a livello internazionale. Il Klaytn Phone di Samsung potrà infatti essere acquistato soltanto in Corea del Sud.