LocalBitcoins sarà presto sotto la supervisione dell'autorità di vigilanza finanziaria finlandese

L'exchange internazionale peer-to-peer (P2P) LocalBitcoins andrà presto sotto la supervisione dell'autorità di vigilanza finanziaria finlandese. Lo rivela un annuncio ufficiale pubblicato il 25 marzo.

Nel comunicato, l'azienda di Helsinki rileva che in data 13 marzo il Parlamento finlandese ha approvato una nuova legislazione, che garantirà uno status legale agli asset di criptovaluta.

Inoltre, l'autorità ha approvato una proposta di legge sui fornitori di servizi relative alle valute virtuali, che dovrebbe entrare in vigore nel novembre 2019.

Il parlamento ha votato a favore di un emendamento alla legge sull'individuazione e la prevenzione di riciclaggio di denaro e finanziamento del terrorismo, che sottoporrà tutti  servizi relativi al mondo delle criptovalute, come i wallet provider e gli exchange, alle leggi antiriciclaggio (AML).

Secondo LocalBitcoins, l'adozione delle nuove leggi contribuirà al riconoscimento pubblico delle criptovalute, presentando di fatto il Bitcoin (BTC) come una rete finanziaria valida e legittima.

Nello stesso annuncio, LocalBitcoins ha anche rivelato lo sviluppo di alcuni nuovi strumenti che utilizzerà per migliorare la conformità con i regolatori.

Il 18 marzo, LocalBitcoins ha lanciato un nuovo processo di registrazione dell'account, e sta ora lavorando a un processo di verifica dell'identità più efficiente e sicuro. Inoltre, la società ha rilevato che gli account aziendali verranno sottoposti ad un ulteriore processo di verifica.

Come segnalato da Cointelegraph, a gennaio gli utenti di LocalBitcoins sono stati vittima di un attacco di phishing tramite un link postato sul forum ufficiale della piattaforma, che conduceva ad un sito clone.