Importate alleanza di compagnie assicurative internazionali lancia una startup Blockchain in svizzera

Come riportato il 26 marzo da Cointelegraph auf Deutsch, la Blockchain Insurance Industry Initiative (B3i), gestita da diverse compagnie assicurative internazionali, ha annunciato la formazione della startup B3i Service AG a Zurigo.

Il consorzio mira a creare una piattaforma di trading basata su blockchain volta a migliorare l'efficienza della catena del valore di tutto il settore assicurativo.

Sia B3i che la startup B3i service AG sono entrambe supportate dai riassicuratori Munich Re e Swiss Re nonché da altre importanti compagnie di assicurazione, come Zurick, Allianz e Aegon. Anche se la ricerca si è inizialmente concentrata su un progetto per esplorare i potenziali casi d'uso della tecnologia Blockchain nel settore assicurativo, B3i Services AG implementerà ora i risultati in un sistema di trading a blocchi.

Il precedente progetto pilota di B3i per la copertura assicurativa internazionale contro le calamità naturali ha coinvolto più di 38 compagnie di assicurazione e intermediari. Secondo quanto dichiarato in un comunicato stampa sul nuovo progetto, il guadagno di efficienza assoluto derivante da un'implementazione completa della tecnologia Blockchain sarebbe del 30 percento.

B3i Serve AG non è il primo esempio di tecnologia Blockchain nel settore assicurativo. A novembre, alcune aziende come Deloitte hanno sperimentato con successo l'uso della tecnologia per la gestione delle informazioni dei clienti. A settembre, il colosso navale Maersk, insieme a Microsoft, Ernst & Young e a un certo numero di assicuratori, ha completato una sperimentazione durata 20 settimane per la gestione su Blockchain dei dati relativi alle assicurazioni cargo.