Gli utenti di MakerDao hanno scelto di incrementare del 2% la stability fee della stablecoin Dai

Gli utenti di MakerDao, una Decentralized Autonomous Organization (DAO) basata sulla blockchain di Ethereum (ETH), hanno votato a favore di un incremento al 3,5% della stability fee della stablecoin Dai (DAI): lo confermano i risultati del recente sondaggio, iniziato in data 4 marzo e terminato il 7 marzo.

DAI è una stablecoin basata sul modello ERC-20, progettata per mantenere un rapporto costante 1:1 con il dollaro statunitense.

In particolare, nella giornata di ieri l'azienda ha annunciato che gli utenti hanno scelto di incrementare la stability fee del 2%, dall'1,5 al 3,5 percento, fino alla "correzione del trend dell'ancoraggio di DAI". Maker ha infatti spiegato che da qualche tempo il rapporto fra DAI e il dollaro statunitense è in calo, facendo scivolare il prezzo della moneta in numerosi exchange sotto quanto originariamente previsto.

L'azienda sottolinea inoltre che la stability fee era già stata incrementata in due occasioni a febbraio di quest'anno, ogni volta dello 0,5%: questo incremento complessivo dell'1% non ha fornito i risultati sperati.

Attualmente MKR, l'utility token di Maker, si trova alla sedicesima posizione su CoinMarketCap. In rosso di circa l'1%, il valore della moneta continua ad oscillare attorno a 676$.