Dopo gli incredibili rialzi di ieri, questa mattina i mercati delle criptovalute hanno subito una notevole correzione: quasi tutte le prime 50 criptovalute nella classifica di CoinMarketCap sono in rosso.

Grafico di mercato fornito da Coin360

Dopo aver temporaneamente oltrepassato il muro dei 9.000$, Bitcoin (BTC) è velocemente tornato a quota 8.300$, in calo di quasi il 5% rispetto alla giornata di ieri. Ciononostante, i movimenti settimanali rimangono positivi del 4,9%. 

Grafico dei movimenti settimanali di Bitcoin. Fonte: CoinMarketCap

Ethereum (ETH) ha registrato una contrazione giornaliera del 9,5%, e viene attualmente scambiato per 256$. Tuttavia anche in questo caso il grafico settimanale rimane rialzista, di un moderato 3,4%.

Grafico dei movimenti settimanali di Ethereum. Fonte: CoinMarketCap

Ripple (XRP), alla terza posizione nella classifica di CoinMarketCap, mostra invece un ribasso dell'8,6%: al momento della stesura di questo articolo, il prezzo della moneta è di 0,421$. Fortemente positivi invece i movimenti settimanali, di un notevole 10,4%.

Grafico dei movimenti settimanali di Ripple. Fonte: CoinMarketCap

Perdite a doppia cifra per alcune delle criptovalute più importanti. Bitcoin SV (BSV) ha registrato una contrazione giornaliera del 18,7%, Cardano (ADA) dell'11,4%, TRON (TRX) del 10,7%, mentre IOTA (MIOTA) dell'11,8%. Altre sembrano invece aver evitato questa ondata ribassista: Cosmos (ATOM) e Dogecoin (DOGE) hanno ottenuto una crescita rispettivamente del 5,2% e 0,55% rispetto a ieri.

La capitalizzazione complessiva oscilla attorno ai 261 miliardi di dollari, ancora in forte rialzo rispetto ai 244 miliardi della scorsa settimana.

Grafico settimanale della capitalizzazione complessiva di mercato: CoinMarketCap