Peter Schiff: il prezzo di Bitcoin rischia di arrivare a 4.000$, o persino più in basso

Il prezzo di Bitcoin (BTC) è diretto verso i 4.000$: lo ha affermato uno dei principali critici della criptovaluta.

Bitcoin arriverà a 4.000$, o persino più in basso

In un messaggio recentemente pubblicato su Twitter, il sostenitore dell'oro Peter Schiff si è ancora una volta scagliato contro Bitcoin, in seguito al crollo del prezzo della criptovaluta da circa 9.700$ ad un minimo di 7.990$.

Il valore si è successivamente corretto attorno agli 8.500$. Questa ripresa non ha tuttavia cambiato il parere di Schiff, secondo il quale la perdita in poche ore di 1.800$ è soltanto l'inizio di una contrazione molto più profonda.

In particolare, l'uomo ha dichiarato:

"Bitcoin ha finalmente sfondato la support line dell'ampio triangolo discendente, uno sviluppo che si stava delineando da mesi. Si tratta di un pattern tecnico molto ribassista, e conferma che un importante massimo è ormai stato determinato.

Il rischio di una rapida discesa a 4.000$, o persino più in basso, è molto alto!"

Continue critiche da parte di Schiff 

Già parecchie volte in passato Peter Schiff ha criticato Bitcoin e l'intero settore delle criptovalute. A luglio di quest'anno, durante un dibattito con il fondatore di Morgan Creek Digital Anthony Pompliano, Schiff aveva dichiarato che col tempo Bitcoin è divenuto quasi una forma di religione. A suo parere infatti chi acquista la criptovaluta chiude gli occhi di fronte alla realtà, nella vana speranza di diventare ricco in fretta grazie al proprio investimento.

Il mese successivo, in seguito ad una contrazione giornaliera del 7% da parte di Bitcoin, Schiff aveva affermato che la principale criptovaluta non può essere considerata un bene rifugio per i propri investimenti:

"Ancora una volta, Bitcoin dimostra di non essere un bene rifugio. Lo scorso venerdì, le crescenti tensioni commerciali hanno fatto precipitare il valore dei mercati globali. Gli investitori hanno pertanto cercato rifugio in asset considerati sicuri: lo yen giapponese, il franco svizzero e soprattutto l'oro hanno registrato ottimi incrementi. Ciononostante, il prezzo di Bitcoin è diminuito persino più di quello delle azioni!

[...]

A partire da giovedì scorso, Bitcoin ha perso più valore di tutti i principali indici di borsa, mentre il prezzo di oro e argento è aumentato."