L'exchange di criptovalute polacco BitMarket chiude i battenti

L'exchange di criptovalute polacco BitMarket ha annunciato la chiusura del suo sito ufficiale l'8 luglio.

Quando si tenta di accedere alla piattaforma attraverso il sito web, compare il seguente messaggio di testo:

"Gentili utenti, siamo spiacenti di informarvi che a causa della perdita di liquidità, dall'8/07/2019, Bitmarket.pl/net è stato costretto a terminare le sue attività. Vi informeremo sui prossimi passaggi."

Secondo il sito di analisi CoinMarketCap, il volume della piattaforma era relativamente basso, solo 850.080$ nelle ultime 24 ore. Tuttavia, non è chiaro come mai le attività di trading stiano continuando quando l'exchange dovrebbe già essere chiuso. L'ipotesi più attendibile è che gli utenti siano ancora in grado di operare sulla piattaforma utilizzando le API.

L'utente di Reddit OdoBanks ha sottolineato che l'exchange ha mostrato diversi campanelli d'allarme nelle settimane precedenti alla chiusura. In particolare, gli utenti sono stati costretti a cambiare le loro password (senza alcun motivo specifico) e le loro API key.

Infine, sostiene anche che alcuni tentativi di prelievo sono stati bloccati, chiedendo agli utenti di conformarsi a misure know-your-client (KYC) aggiuntive. In questi casi, ai clienti veniva chiesta una scansione del loro documento, una foto del loro volto insieme al documento e "una nota che conferma che stai usando Bitmarket per acquistare bitcoin per te stesso, come investimento (un nuovo requisito)".

Come segnalato a fine giugno da Cointelegraph, Bitrue, un exchange con sede a Singapore, ha subito un grosso attacco, durante il quale ha perso 9,3 milioni di XRP e 2,5 milioni di Cardano (ADA) dal proprio hot wallet.

Sempre a giugno, i dipendenti dell'exchange di criptovalute Coinbase sono stati presi di mira da alcuni hacker che hanno sfruttato un problema sicurezza zero-day del browser Firefox.