Jair Bolsonaro, Presidente del Brasile, ha ammesso di 'non avere idea di cosa sia Bitcoin'

Il Presidente del Brasile Jair Bolsonaro ha ammesso di non sapere cosa sia Bitcoin (BTC), nonostante abbia recentemente approvato la sospensione di un progetto volto a realizzare una criptovaluta per la popolazione locale.

In particolare, Bolsonaro ha posto fine al progetto congiunto fra la National Indian Foundation (FUNAI) e la Federal Fluminense University (UFF) dal valore di quasi 45 milioni di real brasiliani, equivalenti a circa 11,5 milioni di dollari. L'obiettivo di questa iniziativa era quello di creare una nuova criptovaluta, utilizzabile dalle popolazioni indigene della regione.

Durante un'intervista recentemente trasmessa in TV, Bolsonaro ha spiegato che il progetto è stato sospeso perché mirava a "insegnare agli índio [termine offensivo, utilizzato in Brasile per indicare le popolazioni native del Sud America] ad utilizzare Bitcoin". E quando il presentatore della trasmissione gli ha chiesto se effettivamente sapesse cosa fosse Bitcoin, l'uomo ha semplicemente risposto:

"Non ho idea di cosa sia Bitcoin."

Poco dopo l'intervista Bolsonaro ha rettificato la propria affermazione, spiegando laconicamente che Bitcoin è una "valuta virtuale". A prescindere dalle conoscenze del Presidente riguardo alla principale criptovaluta, il progetto di FUNAI e UFF non integrava in alcun modo Bitcoin.