Scoperti oltre 100 siti web fraudolenti legati a Libra e Calibra

La società di sicurezza informatica Digital Shadows ha scoperto che in rete sono presenti oltre cento domini falsi legati a Libra, la futura stablecoin di Facebook, nonché una dozzina associati a Calibra, il wallet della nuova moneta digitale. All'interno di alcuni di questi siti web erano presenti contenuti malevoli.

In particolare, l'azienda ha suddiviso i siti fraudolenti in due categorie: quelli che fingono di essere il portale in rete ufficiale di Libra, e quelli che invece promuovono delle truffe.

"Queste tipologie di frodi mirano a convincere le proprie vittime di star visitando il sito web legittimo, incrementando le probabilità che inseriscano i propri dati personali e finanziari", ha spiegato Alex Guirakhoo, Strategic Intelligence Analyst di Digital Shadows, riferendosi alla prima tipologia.

Per quanto riguarda la seconda categoria, Digital Shadows ha ad esempio identificato un sito che invitava i visitatori ad acquistare Libra con Ethereum (ETH), con un fantomatico sconto del 25%. 

I criminali tentano inoltre di copiare le interfacce dei siti web ufficiali di Libra e Calibra. A tal proposito, Guirakhoo ha affermato:

"Alcuni siti sono molto convincenti, è quasi impossibile riuscire a determinare quale sia legittimo e quale invece contraffatto."

Stando ad un resoconto recentemente pubblicato dalla società di ricerca Seeking Alpha, Il lancio di Libra potrebbe portare ad un incremento del prezzo di Bitcoin (BTC). Secondo l'azienda infatti Libra aumenterà l'interesse dei consumatori nelle criptovalute, molti dei quali decideranno di acquistare Bitcoin.