Il fondatore della piattaforma TRON ha acquistato BitTorrent, rivelano alcune fonti anonime

Secondo quanto riportato in data 11 giugno da Variety, pare che l'azienda BitTorrent Inc. sia stata acquistata da Justin Sun, imprenditore e sviluppatore della piattaforma TRON.

Alcune fonti anonime vicine alla vicenda affermano che l'acquisizione è stata terminata la scorsa settimana. Variety dichiara inoltre che alcuni azionisti sono già stati contattati dall'agente di trasferimento assunto per la gestione della transazione. Al momento della stesura di questo articolo non sono stati rivelati ulteriori dettagli finanziari.

Le voci di corridoio riguardo alla possibile acquisizione di BitTorrent da parte del fondatore di TRON circolano ormai da qualche settimana. Pare che Sun abbia aperto le trattative con l'azienda già a settembre dello scorso anno, e che abbia firmato una lettera di intento d'acquisto a gennaio. L'affare sarebbe poi stato sospeso perché BitTorrent aveva avviato negoziazioni con altre entità, violando in tal modo l'accordo.

In risposta a questo comportamento, Sun avrebbe prima richiesto un'ordinanza restrittiva, e successivamente cancellato la denuncia. Pare inoltre che l'uomo abbia fondato una compagnia chiamata Rainberry Acquisition Inc., e che a gennaio di quest'anno BitTorrent sia stata ribattezzata proprio in Rainberry Inc.

Al momento né Sun né l'azienda hanno rilasciato alcun commento sulla questione. Oggi il valore della criptovaluta TRON (TRX) è di 0,048$, con una capitalizzazione di mercato superiore ai 3,1 miliardi di dollari.

BitTorrent, applicazione per la condivisione dei dati, è stata sviluppata da Bram Cohen. Pare che l'uomo abbia recentemente abbandonato la compagnia per lavorare come CEO presso Chia, un'azienda con sede a San Francisco specializzata nel miglioramento dell'infrastruttura per monete digitali.