Binance: utile netto per il Q1 2019 in crescita del 66% rispetto al trimestre precedente, secondo una ricerca

Secondo quanto riportato da The Block il 16 aprile, nel primo trimestre del 2019, il famoso exchange di criptovalute Binance avrebbe registrato un utile netto di 78 milioni di dollari, una crescita del 66% rispetto al trimestre precedente.

La tesi di The Block si basa sui dati del settimo coin burn trimestrale di Binance Coin (BNB). Secondo il rapporto, gli 830.000 BNB bruciati rappresenterebbero il 20% degli utili netti registrati dall'exchange nel primo trimestre di quest'anno.

Anche se Binance non è solita rilasciare rapporti finanziari, secondo The Block tale informazione sarebbe sufficiente per dedurre facilmente gli utili della società. Il rapporto specifica inoltre anche l'utile netto registrato dalla compagnia nel quarto trimestre del 2018, pari a 47 milioni di dollari.

Attualmente, come mostrano i dati di CoinMarketCap, Binance Coin è la settima criptovaluta per capitalizzazione di mercato, in calo di circa l'1,5% rispetto alla quotazione di ieri. Secondo un post ufficiale di Binance, la compagnia avrebbe bruciato il 5,82% della riserva totale di BNB.

Recentemente, un nuovo studio pubblicato da Binance Research ha rilevato che i prezzi del Bitcoin (BTC) e delle altcoin avrebbero già raggiunto il valore più basso per il 2019.

Come segnalato da Cointelegraph nella settimana scorsa, le perdite per l'anno 2018 dell'exchange di criptovalute sudcoreano Bithumb ammontano a quasi 180 milioni di dollari.