Mercato delle ICO in calo del 97% su base annua, raccolti 40 mln di dollari nel Q1 2019

Nel primo trimestre del 2019, il mercato delle initial coin offering (ICO) ha perso il 97% su base annua, avendo raccolto solo 40 milioni di dollari. La ricerca è stata pubblicata dall'exchange di criptovalute BitMEX il 13 maggio.

Secondo il rapporto, nel 2018 i primi 10 progetti ICO in termini di capitale raccolto sono stati EOS, Telegram, Dfinity, Bankera, t0, Basis, Orbs, PumaPay, Jet8 e Unikoin Gold.

Di questi, Orbs, PumaPay, Jet8 e Unikoin Gold hanno registrato rendimenti negativi sul prezzo medio dell'ICO, che vanno dal -64% al -99%.

Con l'affievolirsi dell'entusiasmo per le ICO, le IEO (Initial Exchange Offering) hanno guadagnato sempre più trazione, generando rendimenti positivi - e in alcuni casi molto forti - per gli investitori.

Il rapporto stima che le IEO condotte nel 2019 ammontino ad una capitalizzazione di mercato totale di 907,7 ​​milioni di dollari, in base alla fornitura dei token totali dichiarati.

Un'indagine sugli investitori istituzionali pubblicata a febbraio ha rivelato chel 19% di essi crede di investire con regolarità in asset digitali entro il 2021. Secondo il sondaggio, il 41% ritiene invece che gli investitori istituzionali entreranno nel settore ICO solo tra cinque anni, mentre il 23% ha dichiarato di non vedere alcun potenziale di investimento in tale mercato.