Corea del Sud: Kakao e la stablecoin Terra stringono una partnership per un sistema di pagamento basato su blockchain

Il colosso sudcoreano Kakao Corp, gestore della popolare app di messaggistica KakaoTalk, e un nuovo progetto per una stablecoin, soprannominata Terra, hanno firmato un accordo di partnership per sviluppare un sistema di pagamento basato su blockchain. Lo riporta il sito di notizie locale The Korea Times.

Il nuovo accordo prevede l'utilizzo della piattaforma blockchain Klaytn, sviluppata dalla società controllata da Kakao Ground X, all'interno del nuovo sistema di pagamento.

Grazie alla partnership, le due imprese hanno intenzione "di migliorare i requisiti di base per i servizi di pagamento, come velocità, stabilità e affidabilità", afferma l'articolo.

"Ci aspettiamo che la partnership contribuisca a creare tempestivamente un ecosistema blockchain adatto all'erogazione di servizi per un ampio gruppo di persone."

Questa primavera, Kakao Corp ha annunciato l'istituzione di una divisione blockchain denominata provvisoriamente "Kakao Blockchain" ed il lancio di una Initial Coin Offering (ICO). Successivamente, la società ha introdotto un nuovo business plan, chiamato Kakao 3.0, che includeva l'apertura di una piattaforma blockchain rivolta al mercato asiatico.

La versione testnet della nuova piattaforma blockchain di Kakao era stata lanciata qualche settimana fa, come segnalato da Cointelegraph l'8 ottobre.

Il progetto della stablecoin Terra, co-fondato da Daniel Shin, il creatore del marketplace sudcoreano Ticket Monster (TMON), ha rivelato di aver chiuso un round di finanziamento da 32 milioni di dollari guidato da una serie di importanti exchange di criptovalute.