Corea del Sud: pressione dei regolatori sugli exchange di criptovalute non autorizzati, chiude Zeniex

L'exchange di criptovalute sudcoreano Zeniex terminerà le sue attività in seguito al giro di vite del governo sulle piattaforme non autorizzate. Lo rivela un post pubblicato dalla stessa Zeniex il 9 novembre.

Nel comunicato, l'exchange nato da una collaborazione tra Corea del Sud e Cina nel maggio del 2018 afferma che, alla luce di "recenti problemi", "sarà difficile continuare ad erogare i propri servizi".

Mentre il trading di criptovalute è stato già sospeso il 9 novembre, tutti gli altri servizi verranno interrotti il 23 novembre.

I clienti di Zeniex sono stati invitati a prelevare tutte le loro criptovalute prima della chiusura del servizio.

Inoltre, in un annuncio a parte, la compagnia afferma che anche il suo fondo di criptovaluta Zxg Crypto Fund No. 1, che è stato oggetto di indagini da parte dei regolatori locali, chiuderà il 23 novembre. Inizialmente, la compagnia aveva intenzione di quotare il suo token ZXG su alcuni exchange internazionali, ma la decisione è stata poi annullata:

"Crediamo che ZXG Crypto fund No 1. avrà difficoltà ad operare agevolmente data la pressione esercitata dalle autorità finanziarie."

Lunedì 12 novembre, Zeinex e il suo partner cinese, Genesis Capital, rimborseranno i fondi investiti in ZXG tramite Ethereum (ETH).

Ad ottobre, la Commissione per i Servizi Finanziari (FSC) della Corea del Sud ha emesso un avviso sugli exchange non autorizzati e sulle Initial Coin Offering (ICO), citando le loro carenze in termini di misure per la protezione degli investitori.

Come ha spiegato il giornale finanziario Business Korea, l'avviso ha menzionato direttamente Zxg Crypto Fund No. 1. L'FSC ha sottolineato che la società non è mai stata registrata presso il Financial Supervisory Service, come richiedono le leggi sui mercati capitali del Paese.

Secondo quanto dichiarato da un rappresentante di Zeniex al Maeil Business Newspaper, la società non era però obbligata a registrarsi, poiché il capitale raccolto era inferiore al miliardo di won (884.500$). Tuttavia, l'FSC ha comunque avviato un'indagine nei confronti dell'azienda.