Il Partido Popular propone l'utilizzo della tecnologia blockchain nella pubblica amministrazione

Secondo quanto riportato il 30 giugno da CriptoNoticia,133 deputati del Partido Popular (attualmente in maggioranza al governo) hanno presentato un disegno di legge che prevede l'utilizzo della tecnologia blockchain nella pubblica amministrazione spagnola.

La proposta è stata introdotta nelle aule del Congresso Spagnolo il 22 giugno e pubblicata sul sito ufficiale dell'organo legislativo il 26 dello stesso mese. Non è ancora stata esaminata da altri deputati e, al momento, sul sito web del Congresso non è possibile visionarne i dettagli.

Come segnalato da Cointelegraph a febbraio, il Partido Popular prevede di stabilire entro fine anno delle agevolazioni fiscali per le compagnie che utilizzano la tecnologia blockchain.

A marzo, Ciudadanos, un altro partito spagnolo, ha consigliato di stabilire delle normative chiare e trasparenti per imprese e professionisti che operano nel settore delle criptovalute, soprattutto in termini di obblighi fiscali.

Il PSOE, altro importante partito del paese, ha invece proposto di effettuare uno studio su come le criptovalute vengono regolamentate negli altri paesi.