La stablecoin USDT è stata ufficialmente rilasciata sulla blockchain di Tron

Tether ha rilasciato la propria stablecoin USDT sulla blockchain di Tron (TRX): la notizia è stata confermata dall'azienda stessa all'interno di un post sul blog ufficiale.

Si tratta di un aggiornamento di USDT, criptovaluta il cui valore è ancorato con un rapporto 1:1 a quello del dollaro statunitense, che consente agli utenti di depositare e trasferire la moneta sfruttando i contratti intelligenti della rete Tron.

"Abbiamo abilitato l'interoperabilità con protocolli e applicazioni decentralizzate basate su Tron, consentendo agli utenti di effettuare transazioni con valute digitali ancorate al denaro fiat attraverso il Tron Network", viene spiegato nell'annuncio.

La collaborazione fra Tether e Tron era già stata annunciata a marzo di quest'anno. Al tempo, in un comunicato stampa le aziende sottolineavano che l'introduzione di USDT in Tron avrebbe reso la blockchain più appetibile per grandi compagnie e investitori istituzionali.

USDT è una valuta estremamente controversa, in quanto secondo numerosi membri della comunità non sarebbe realmente supportata da una quantità equivalente di dollari statunitensi. Per tale motivo, a giugno dello scorso anno Tether ha permesso ad uno studio legale di condurre un'indagine non ufficiale, confermando che l'azienda possiede realmente tali fondi.

Al momento della stesura di questo articolo, USDT è l'ottava criptovaluta più importante in termini di capitalizzazione di mercato.