Tether lancia una nuova stablecoin ancorata allo yuan offshore cinese

Tether ha annunciato il lancio di una nuova stablecoin ancorata allo yuan offshore cinese, chiamata CNHT.

Secondo un annuncio del 9 settembre, Tether CNHT sarà disponibile come token ERC-20 sulla blockchain di Ethereum. La nuova valuta si unisce alle altre stablecoin di Tether basate sul dollaro USA (USDT) e sull'euro (EURT).

Cos'è lo yuan offshore?

La valuta nazionale cinese è ufficialmente chiamata renminbi. La sua unità base è invece lo yuan, di cui esistono due tipi: offshore e onshore.

La differenza principale tra i due è che lo yuan offshore può essere scambiato liberamente sui mercati delle valute estere, mentre il trading di yuan onshore è strettamente controllato dalla banca centrale cinese, la People’s Bank of China. Pertanto, lo yuan offshore è libero dalle politiche monetarie stabilite a Pechino.

Tether considera una stablecoin sostenuta da materie prime

Come recentemente riportato da Cointelegraph, Tether sta valutando il lancio di una stablecoin sostenuta da un paniere di materie prime, come oro, petrolio greggio e gomma. Zhao Dong, azionista dell'exchange di criptovalute Bitfinex (sister company di Tether) ha affermato che la società ha preso in considerazione l'idea di emettere una moneta ancorata alle materie prime al fine di mitigare i rischi associati al mantenimento di grandi quantità di fondi depositati nelle banche.