Segretario della SEC thailandese: la nuova regolamentazione dà il via libera ad azioni digitali e security tokenizzate

Tipsuda Thavaramara, vice segretario generale della Securities and Exchange Commission (SEC) thailandese ha affermato che le nuove regolamentazioni introdotte consentono di emettere azioni digitali e di creare una piattaforma di security tokenizzate. La notizia è stata riportata da Bangkok Post il 2 maggio.

La nuova regola a cui Thavaramara ha fatto riferimento è un emendamento del Securities and Exchange Act del 2019, in vigore dal 17 aprile. Secondo il rapporto, la SEC ha esortato tutte le parti interessate a prepararsi alla modifica, che dovrebbe aiutare la Thailandia ad introdurre l'uso della tecnologia blockchain nella tokenizzazione delle security.

Con l'introduzione dell'emendamento, le transazioni scripless potranno coprire il mercato primario per tutti i tipi di security, mentre in precedenza erano consentite solo sul mercato secondario. Secondo Thavaramara, questo cambiamento aprirebbe il sistema alle security tokenizzate:

"Questo cambiamento avrà un impatto importante in quanto l'emendamento fornisce una base legale per supportare la piattaforma di tokenizzazione".

Secondo il rapporto, la modifica consentirebbe inoltre di istituire una piattaforma di deposito di security tokenizzate e l'emissione di azioni digitali nel mercato primario.

Come segnalato da Cointelegraph a febbraio, l'Assemblea Nazionale Legislativa della Thailandia ha ufficialmente dato il via libera all'emissione di security tokenizzate su blockchain.

A marzo, il regolatore del paese ha inoltre approvato il primo portale per initial coin offering del paese.