Coniata la prima unità di Ekon Gold, la stablecoin basata sull'oro dell'exchange Eidoo

Eidoo, noto exchange e wallet di criptovalute con sede in Svizzera, ha oggi annunciato che è stata coniata la prima unità di Ekon Gold, una moneta digitale legata al valore dell’oro che promette di offrire una "riserva di valore" e di "sconfiggere le fluttuazioni delle criptovalute."

Ekon Gold è, nello specifico, un token ERC20 equivalente a un grammo (999) di oro puro, conservato in Svizzera, presso cassette di sicurezza assicurate e sottoposte ad audit da parte di PluriAudit SA, società di revisione indipendente. Ekon Gold rispetta tutte le normative antiriciclaggio e KYC attualmente vigenti.

È possibile acquistare la criptovaluta utilizzando l'applicazione di Eidoo disponibile su Android e iOS, nonché su dispositivi desktop con sistemi operativi Windows, Mac e Linux.

La scorsa settimana Peter Grosskopf, CEO della società di gestione patrimoniale Sprott, ha ipotizzato che la tecnologia blockchain renderà l'oro un asset più pratico e prezioso, in quanto attualmente non può essere utilizzato nella vita di tutti i giorni:

"Penso sia ragionevole criticare l'oro, in quanto nessuno di noi si reca in una stazione di servizio e acquista un pieno con delle monete d'oro. Ma in futuro l'oro potrà essere digitalizzato, piazzato su una blockchain: potrà essere spostato in maniera semplice e veloce, con costi estremamente ridotti. Potrebbe persino diventare uno strumento di pagamento. Verranno realizzate speciali carte che permettono l'acquisto di cose con l'oro, anche all'estero durante i propri viaggi."